Emilz's Blog – L'uccello che girava le viti del mondo incontra L'uomo pecora all'Hotel Dolphin

Per chi non ha voluto, o saputo, cogliere l'attimo e tuffarsi nell'ingranaggio, le strade che rimangono sono tutte un pò tortuose.

Tag: f2p

Kill Lotro

Mai e poi mai avrei pensato di killare il mio Lotro eppure, con l’avvento del f2p, sono costretto a buttare più di 30gb e ricominciare daccapo con una nuova installazione, a causa di un fottutissimo errore 201, verificatosi durante il patch di oggi. Speriamo che con la nuova installazione e il patchone che durerà tutta la notte, non si riverifichi di nuovo questo errore, altrimenti maledirò in elfico stretto tutta la Codemaster e affini.

Free to Play

Lotro Europe è a un passo dal F2P, dopo alcune controversie burocratiche che hanno tenuto a freno migliaia di giocatori del vecchio continente che vedevano i propri “colleghi” giocatori negli Usa sbizzarrirsi con il nuovo sistema di gioco, sta finalmente partendo. Da oggi fino al 28 Ottobre si potrà provare la versione test. Questi tre giorni, il primo servirà soltanto per scaricare 15gb di materiale, serviranno per stressare il server e quindi capire quali anomalie ci potrebbero essere e correggerle in tempo. Per chi vuole scaricare il client stress questo è il link: http://lotro.cdnetworks.us/lotro/PAN…Downloader.exe

Intanto il mio nano guardiano Emilz è arrivato al 61 livello.

Il dado è tratto. Next stop: London

Ci siamo. E’ arrivato il momento tanto atteso. Ancora qualche ora di preparativi, poi si apriranno le porte di una nuova esperienza. La mia testa è continuamente rivolta verso quella direzione, non ci sono altre strade, il dado è tratto. Ieri (da buon nerd) ho fatto l’ultima partita a Lotro, il mio nano farà un pò il casalingo negli Ered Luin. A proposito! Il F2P nei server europei deve ancora partire, anche se c’è un welcome back, per non perdere i propri clienti, molti infatti stanno sottoscrivendo un account con i server americani, lì (dopo qualche problema iniziale), il gioco è già passato alla nuova formula.

Sul mio letto le valigie sono quasi pronte, mancano alcuni dettagli, spero di non dimenticare niente di così importante. Documenti, medicine, mutande e calzini ci sono, indi, dovrei farcela. Sto stampando i curriculum, sto caricando le batterie della macchina fotografica, devo comprare un lucchetto di sicurezza per gli armadietti in ostello… Ieri non ho resistito, ho guardato su google map (street view) le strade che andrò a percorrere, quanti ristoranti ci sono nella zona, dove pernotterò (Piccadilly) e quanta strada dovrò fare dalla metro fino all’ostello. Insomma, si perde un pò lo spirito di avventura, ma in un certo senso preferisco avere ben chiaro dove vado. Ho già adocchiato qualche locale, una banca e un teatro. Mi divertirò, senz’altro.

Lotro /3

L’annuncio è rivoluzionario, la Codemasters renderà f2p (free to play) Lord of the Rings Online. Che cosa vuol dire? Innanzitutto non si dovranno più pagare i tredici euro mensili, per molti una spesa insostenibile (anche se il costo è inferiore a molti hobby) dopodiché dal prossimo autunno, quando partirà il nuovo meccanismo, verranno inseriti dei turbine points, una sorta di moneta virtuale da spendere durante il gioco o su uno specifico store.  Coloro che hanno sottoscritto una lifetime (un abbonamento a vita) verranno considerati come player VIP. Eh sì, perché ci saranno tre tipi di abbonati. Free (con forti limitazioni durante il gioco), Premium (gli attuali giocatori di Lotro) e i VIP. http://www.lotro-europe.com/freetoplay/info/

Leggi il seguito di questo post »