Emilz's Blog – L'uccello che girava le viti del mondo incontra L'uomo pecora all'Hotel Dolphin

Per chi non ha voluto, o saputo, cogliere l'attimo e tuffarsi nell'ingranaggio, le strade che rimangono sono tutte un pò tortuose.

Mese: gennaio, 2011

My dear London…

Mi manca comprare le banane alla mattina per fare colazione. Mi manca mangiare le banane di fronte al laghetto del St. James Park.  Mi manca lo sguardo dello scoiattolino in ogni parco della città. Mi manca bere Red Bull per macinare miglia e miglia alla ricerca di lavoro. Mi mancano le vie caotiche ma ordinate. Mi mancano gli autobus rossi. Mi manca la funzionalità della metropolitana. Mi manca il dover prendere la decisione nel poco tempo possibile. Mi manca il senso di indipendenza del viaggio. Mi manca parlare inglese tutti i giorni. Mi mancano le strade senza buche. Mi manca Londra.

Al supermercato come in altre parti d’Italia

Che la vicenda Ruby sia una “normale” involuzione della poco onorevole entità chiamata Silvio Berlusconi c’era da immaginarselo, quello che più colpisce, è la mole di persone che si sente stimolata intorno al suo soldo e al suo potere. Non tanto le ragazzine, quanto le donne adulte, quelle sfigatelle, quelle che non hanno avuto l’opportunità di Ruby o di una Macrì. Si tratta di quelle donne che lavorano al supermercato, magari anche un pò bruttine, ma che se avessero avuto la stessa opportunità, pur di diventare ricche, si sarebbero abbassate al bunga bunga. E’ questa la società italiana, non tutta, probabile, ma una grande maggioranza, visto che per ben quindici anni, il cosiddetto onorevole è salito per tre volte al governo. Una di queste lavoratrici, chiama a raccolta una sua collega, con un sorrisino sulla bocca: “ma tu lo faresti per settemila euro?”, quell’altra: “mica una volta sola”. Se andiamo a setacciare un certo elettorato di destra (ma sono convinto anche della sinistra), pur di difendere l’operato del grande capo, si è disposti a mettere da parte la dignità. Sarà una diretta conseguenza che subentra a causa della crisi perenne, ma i risultati sono spiazzanti. Pur di fare il soldo facile molti si sentono costretti (ma non tanto) a dover indossare una maschera, in fin dei conti meglio una carriera nel mondo della politica e dello spettacolo, pur di marcire nei bassifondi della società. Già, la società. Dopotutto, è il meccanismo di crescita dei giovani, attaccati al soldo e alla materia, senza un’idea certa del proprio carattere, del prossimo, di un’idea sul possibile cambiamento a essere il tassello vincente di chi possiede potere e denaro.

Lilith, il viaggio prosegue

 

 

Metalupo, le cronache del ghiaccio e del fuoco

La premiere fissata per Aprile sta arrivando, il tam tam pubblicitario è partito, dalle prime immagini ma sopratutto dai teaser e dalla preview mi sembra che l’Hbo stia gestendo molto bene il lancio di questa serie tv. Nella foto vediamo Bran e Robb prendere i metalupo, la caratterizzazione dei personaggi spero sia stata costruita e adattata ad Hoc, tutta la storia si deve reggere su loro, altrimenti i fan del libro non la prenderanno bene.

Eve Online

Dopo aver provato Perpertuum, un sandbox molto carino sulla costruzione di Robot, tutto interfacciato in italiano, con un canone mensile davvero irrisorio di otto euro, non potevo non buttarmi su uno dei sandbox d’eccellenza che hanno fatto storia ormai da qualche anno. Si tratta proprio di Eve Online, un bel titolo fantascientifico, quindi altro che sandbox, qui siamo nell’universebox, vasto e infinito. La peculiarità di questo gioco, ma è molto presto per dirlo, sta proprio nell’immersione totale del pc nel cosmo. Un cosmo da un passato sanguinolento, segnato da guerre e catastrofi. Come potete notare dall’immagine (non è niente in realtà), la vastità degli elementi sullo schermo è tale da doverci dedicare parecchio tempo per capire come muoversi all’interno del sistema Eve. Il tutorial (espansivo) ti permette di capire tutte le dinamiche di movimento, ma anche di memorizzazione dell’interfaccia. E’ sicuramente un titolo da provare per chi è appassionato di giochi massivi online, vanta un constante aggiornamento del lore e di migliorie uniche nel suo genere.