Harrods, Hamley’s e un mago per strada…

di emilz

Una delle scene piu’ divertenti e interessanti che mi sono capitate durante le camminate serali a Piccadilly e’ quella di un mago di strada. Il numero e’ stato davvero bello da vedere. Ha bagnato un piccolo pezzo di carta su una pozza per terra. Ha preso un bicchiere, ha inserito il pezzo di carta dentro il bicchiere, lo ha fatto roteare, il pezzo di carta inzuppato ha iniziato a aumentare di volume, fino a diventare un pezzo di ghiaccio, lo ha preso, lo ha sbattuto sul bicchiere, il suono riecheggiato e’ quello classico del ghiaccio sul bicchiere (almeno l’illusione e’ stata questa), ha aperto il pezzo di ghiaccio (nel frattempo lo avra’ cambiato con uno simile di ghiaccio) e ha fatto scivolare un topolino bianco all’interno del bicchiere. Il mago e’ stato bravo, perche’ sulla piazza ha riecheggiato un intenso: woaaaaaa.

Uno dei negozi piu’ belli da visitare quando si viene qui a Londra e’ senza dubbio l’Hamley’s, un edificio adibito alla vendita dei piu’ svariati giocattoli, davvero di tutti i tipi. Stessa considerazione va fatta per l’Harrods, ma qui comprare anche la piu’ minuscola stronzata ti costa un patrimonio. Mi sono volati via quindici sterline per alcuni regalini e un panino italiano, ma tutto sommato volevo uscire da quell’edificio con la classica busta verde, anche per poter dire di aver comprato qualcosa oltre che alla banana quotidiana.

 

Annunci