Il dado è tratto. Next stop: London

di emilz

Ci siamo. E’ arrivato il momento tanto atteso. Ancora qualche ora di preparativi, poi si apriranno le porte di una nuova esperienza. La mia testa è continuamente rivolta verso quella direzione, non ci sono altre strade, il dado è tratto. Ieri (da buon nerd) ho fatto l’ultima partita a Lotro, il mio nano farà un pò il casalingo negli Ered Luin. A proposito! Il F2P nei server europei deve ancora partire, anche se c’è un welcome back, per non perdere i propri clienti, molti infatti stanno sottoscrivendo un account con i server americani, lì (dopo qualche problema iniziale), il gioco è già passato alla nuova formula.

Sul mio letto le valigie sono quasi pronte, mancano alcuni dettagli, spero di non dimenticare niente di così importante. Documenti, medicine, mutande e calzini ci sono, indi, dovrei farcela. Sto stampando i curriculum, sto caricando le batterie della macchina fotografica, devo comprare un lucchetto di sicurezza per gli armadietti in ostello… Ieri non ho resistito, ho guardato su google map (street view) le strade che andrò a percorrere, quanti ristoranti ci sono nella zona, dove pernotterò (Piccadilly) e quanta strada dovrò fare dalla metro fino all’ostello. Insomma, si perde un pò lo spirito di avventura, ma in un certo senso preferisco avere ben chiaro dove vado. Ho già adocchiato qualche locale, una banca e un teatro. Mi divertirò, senz’altro.

Annunci