Lotro /3

di emilz

L’annuncio è rivoluzionario, la Codemasters renderà f2p (free to play) Lord of the Rings Online. Che cosa vuol dire? Innanzitutto non si dovranno più pagare i tredici euro mensili, per molti una spesa insostenibile (anche se il costo è inferiore a molti hobby) dopodiché dal prossimo autunno, quando partirà il nuovo meccanismo, verranno inseriti dei turbine points, una sorta di moneta virtuale da spendere durante il gioco o su uno specifico store.  Coloro che hanno sottoscritto una lifetime (un abbonamento a vita) verranno considerati come player VIP. Eh sì, perché ci saranno tre tipi di abbonati. Free (con forti limitazioni durante il gioco), Premium (gli attuali giocatori di Lotro) e i VIP. http://www.lotro-europe.com/freetoplay/info/

La mossa è interessante per diverse ragioni. Da un punto di vista economico sicuramente fruttuoso, DDO (sempre della Codemasters) aveva già registrato degli introiti molto elevati. Con un lore del genere Lotro punterà a raddoppiare (ma anche di più) i propri utenti. Le zone “iniziali” verranno ripopolate e molti, se si troveranno bene, come minimo sottoscriveranno il premium, se non addirittura il VIP. Anche perché bisogna segnalare che ci sono forti limitazioni per i free (chi conosce il gioco sa che è molto difficile tenere solo tre zaini, non avere la possibilità di avere più di due gold, non poter accedere a altre zone della Terra di Mezzo e così via). Per come la vedo io, il free è un modo per far testare il gioco ai potenziali giocatori, offrendogli comunque la possibilità di mantenere un contatto con altri giocatori e evolvere (lentamente) all’interno del sistema. Una sorta di trial, anche se fino a adesso si poteva benissimo arrivare al livello 40 senza grandi problemi e magari sottroscrivere un abbonamento di altri tre mesi (35 euro). Una trial Full game dava troppo e se ne sono redi conto, anche perché molti si sentivano appagati (oppure impossibilitati) e non rinnovavano alla scadenza.

Insomma il f2p viene visto molto bene da quei giocatori che non hanno mai avuto l’opportunità di provare il gioco, ma dagli attuali utenti si sono mosse le critiche più sprezzanti. Io penso che il nuovo sistema, porterà nuova linfa vitale, importante per poter proseguire con il lore, ma allo stesso tempo aprirà le porte a molti ragazzini (soprannominati: bimbominkia) che cazzeggieranno tutto il tempo disturbando l’attuale community, una community che nel mondo dei mmorpg viene considerata la migliore, sia come disponibilità che come immersione nel role playing.

C’è da dire che in autunno verrà rilasciata anche il nuovo aggiornamento gratuito. C’è da sperare che con il gioco free, gli aggiornamenti saranno più frequenti, magari acquistabili con i turbine points. Un motivo in più per aver sottoscritto il lifetime, lo scorso mese.

Annunci