Emilz's Blog – L'uccello che girava le viti del mondo incontra L'uomo pecora all'Hotel Dolphin

Per chi non ha voluto, o saputo, cogliere l'attimo e tuffarsi nell'ingranaggio, le strade che rimangono sono tutte un pò tortuose.

Mese: agosto, 2009

Disaster Bowling

Fino a qualche giorno prima, qualche settimana prima, il mio punteggio non era mai inferiore ai 110, invece ieri, uscita con alcuni amici che non vedevo da anni, vuoi per una stanchezza fisica, vuoi per il mio innamoramento (vedi il post di “Toru Okada”) ho fatto proprio pena; con  tiri fiacchi, fuori traiettoria. E’ proprio vero, c’è sempre una parabola nelle cose, ma cazzo proprio ieri doveva essere discendente!

Annunci

MMORPG, Star Wars The old republic

Penso che in futuro giocherò senz’altro a due MMORPG, il famigerato “Il signore degli Anelli Online, ovviamente con l’aggiornamento “Mines Moria”, ma soprattutto con Star Wars The Old Republic, in uscita il prossimo anno. Intanto il trailer (versione cinema) mi fa pensare alle enormi potenzialità che una serie come questa può dare, basta scavalcare Lucas e andare un pò oltre i film passati. Nutro ampia fiducia in questo gioco, sarà difficile scegliere la classe del proprio personaggio; un Jedi, un Sith o un Bounty Hunter? Sarà disponibile in Inglese, Francese e Tedesco. L’Italiano? Troppo complicato?

Avatar, il trailer

Oggi è uscito il famigerato trailer del prossimo film di James Cameron, film di fantascienza mastodontica in 3-D. Al primo impatto non mi ha coinvolto molto, forse la musica non è così “aggressiva” come dovrebbe, ma comunque mi aspetto molto da questo film, soprattutto che ci siano dei personaggi forti, perchè l’aspetto visivo a me non basta.

Aggiornamento.

Il 3 Settembre al Warner village Parco de Medici, trasmetteranno gratis i primi venticinque minuti. Io ci andrò. Stay Tuned.

Io, come Toru Okada

Chi è Toru? Uno dei personaggi nati dalla penna di Haruki Murakami. Ecco, io mi sento come lui; single, solitario, pensieroso, le persone che incontro nel mio cammino sono fugaci apparizioni, spesso mi lanciano dei segnali indecifrabili, piccoli messaggi da conservare e magari interpretare. Di frequente mi capita di uscire da solo, non me ne vergogno, mi piace, è un modo per osservare meglio gli altri, lo faccio già da un pò. Non ho grandi amicizie, probabilmente perchè nel tempo ne ho coltivate poche, quelle più importanti si sono smaterializzate (penso sia il miglior modo per mantenerle più salde), quindi, anche stasera m’è venuta voglia di uscire da solo. Anche perchè non avevo grandi alternative.

Leggi il seguito di questo post »

Persepolis

Film malinconico e struggente, una rincorsa verso una libertà negata, anche quando viene toccata, non si è mai totalmente liberi.